domenica 12 maggio 2019

DOLCE CON FRAGOLE, MASCARPONE E LIMONCELLO

In questo post di 5 anni fa 😧 (ma davvero è passato così tanto tempo?????) sono stata categorica.
Il tiramisù è solo uno e unico: savoiardi, mascarpone e caffè! 
E quindi come lo posso chiamare questo dolce che un po' gli assomiglia? 
Che ne dite di "Crema al mascarpone con note croccanti di savoiardo in bagna di limoncello e fragole fresche marinate" ?
A me sembra lungo e piuttosto difficile da ricordare  ma ora vanno assai di moda queste lunghe descrizioni per dare il nome a un piatto.
Io sono piuttosto spiccia e non molto raffinata e quindi propongo di lasciar perdere i titoli e procedere con la ricetta.






Ingredienti per una teglia 30x20:
300 g. di savoiardi
250 g. di fragole
30 g. di zucchero
il succo e la scorza di un limone biologico

per la crema:
4 uova
300 g. di mascapone
3 cucchiai di zucchero
30 g. di limoncello

per la bagna:
100 ml di acqua
30 g. di zucchero
5 cucchiai di limoncello
la scorza e il succo di un limone biologico

Preparare la bagna che servirà per i savoiardi. Mettere l'acqua in un pentolino assieme allo zucchero, al limoncello, al succo e alla scorza di limone. Portare a bollore per qualche minuto, quindi spegnere e lasciar raffreddare.
Preparare la crema montando molto bene i 4 tuorli con lo zucchero, versare il limoncello e quindi unire il mascarpone poco alla volta. Montare a neve ben ferma gli albumi e mescolarli delicatamente al composto di uova e mascarpone di modo che la crema assuma una consistenza soffice. Mettere in frigo a rassodare.
Lavare e mondare le fragole, tagliarle a pezzi, porle in una ciotola assieme allo zucchero; unire la scorza e il succo del limone e mescolare.
Ora si può procedere finalmente all'assemblaggio del dolce.
Immergere velocemente i biscotti nella bagna e fare un primo strato nella teglia.
Coprire con la crema e cospargere con pezzetti di fragole (che avrete prima accuratamente scolato del buonissimo succo che si sarà formato sul fondo della ciotola**).
Fare un secondo strato di biscotti, quindi di nuovo crema e fragole*.
Porre in frigo per almeno 4/6 ore prima di servire.



*Se lo preparate il giorno prima il mio consiglio è di non mettere l'ultimo strato di fragole perché c'è il rischio che rilascino il succo rovinando il dolce. Mettere le fragole solo qualche ora prima.

**Il succo scolato dalle fragole solitamente lo aggiungo alla bagna.




10 commenti:

  1. Alla faccia del non essere raffinata, questo dolce, comunque lo si voglia chiamare, non solo è squisito, ma anche molto bello da vedere. Complimenti . Buona serata cara Monica

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che goduria pazzesca!!!

    RispondiElimina
  3. Chiamalo come vuoi...però lasciamene un cubotto x la merenda, eh!

    RispondiElimina
  4. Va bene, questo dolce non lo chiameremo tiramisù, ma sicuramente è altrettanto invitante! ;)
    Valentina

    RispondiElimina
  5. This post is secured with accommodating themes with brilliant depiction.
    https://myseokhazana.com

    RispondiElimina