lunedì 20 novembre 2017

CHEESE CAKE & PUMPKIN BROWNIES

Ho amato questa torta appena l'ho vista!!😍

Poi ho letto gli ingredienti e la preparazione, e mi ha preso un irrefrenabile desiderio di provare subito a farla...vi capita mai? 
A me piuttosto spesso, ma succede sempre che mi manca qualcosa in dispensa. Questa volta invece avevo tutto, perciò mi sono messa subito all'opera.
Il risultato è stato come avevo immaginato: una torta squisita, con sapori e consistenze che si sposano alla perfezione. Perfino mio marito, che non ama affatto la zucca ,  l'ha apprezzata tantissimo e ne ha mangiate diverse fette.
La ricetta l'ho trovata qui, è un blog molto bello, in cui  ho visto un sacco di cose interessanti.



CHEESE CAKE & PUMPKIN BROWNIES 

Ingredienti (per una teglia da 20x30 cm circa)

per impasto brownies:
90 g. di burro fuso
175 g. di zucchero di canna
1 cucchiaino di essenza di vaniglia (o i semi di mezza bacca )
2 uova
150 g. di purea di zucca
150 g. di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
1 cucchiaino e mezzo di cannella

per impasto cheese cake:
250 g. di formaggio morbido (io philadelphia)
2 uova
210 g. di zucchero a velo
1 cucchiaino di essenza di vaniglia (o i semi di mezza bacca)
40 g. di farina 00

Iniziare dall'impasto brownies mescolando il burro fuso allo zucchero di canna. Unire quindi la vaniglia e le uova (una alla volta) e la purea di zucca (io ho cotto la zucca nel forno, tagliata a grossi pezzi e avvolta nella carta forno e poi l'ho frullata).
In un'altra ciotola setacciare la farina, il lievito, il bicarbonato, il sale e la cannella.
Unire i due composti mescolando bene e quindi versare il tutto nella teglia rivestita con carta forno.
Preparare l'impasto cheese cake amalgamando con cura tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio che verseremo nella teglia , sopra l'impasto brownies.
Con la lama di un coltello creare dei ghirigori, mescolando un po' i due impasti.
Infornare a 180° per 45/50 minuti.






domenica 22 ottobre 2017

INSALATA DI RUCOLA, MELE E FICHI ........E DIETA SIA!

Ebbene sì, ho iniziato "La Dieta"!!
E sto tenendo duro da 1 SETTIMANA!!!
Per me è un grande traguardo, la sto prendendo quasi seriamente.
In realtà è più un nutrirsi in modo consapevole e sano, le porzioni sono libere e sto mangiando davvero tanto.
Niente dolci, niente cibi pronti, niente fritti, niente aperitivi....non uso zucchero, poco olio e sale e rispetto tutta una serie di regole che non sto qui a spiegare adesso.
Ho scoperto però alcune ricette deliziose, non troppo complicate, veloci da preparare e molto gustose.
Come questa insalata.
Più che una ricetta è una semplice preparazione, non richiede cottura e accosta sapori che la rendono molto particolare.
Io l'ho molto apprezzata e sono sicura che piacerà a molti.

INSALATA DI RUCOLA, MELE E FICHI SECCHI

Ingredienti per 4 persone:
un mazzo di rucola
2 mele verdi
una ventina di mandorle
7/8 fichi secchi
1 limone
olio
sale e pepe

Innanzi tutto mondare e lavare la rucola, asciugarla bene e metterla su un piatto.
Preparare il condimento mescolando il succo di limone, l'olio e un pizzico di sale e pepe.
Lavare le mele, tagliarle a metà ed eliminare il torsolo. Affettarle sottilmente e bagnare le fette nella citronnette preparata. Porle quindi sopra la rucola.
Tagliare a tocchetti i fichi secchi e le mandorle e unire al resto degli ingredienti.
Condire infine con la citronette.



I fichi secchi sono piuttosto calorici e non sono propriamente indicati per le diete contro il sovrappeso. Hanno però un elevato apporto energetico, sono  ricchi di fibre per una buona funzione intestinale, di potassio, calcio e fosforo.

La rucola è ricca di vitamina C, antiossidanti e minerali, è diuretica e aiuta la digestione.

Le mandorle fanno bene al cuore, facilitano la motilità intestinale e sono energizzanti.

La mela verde ha un alto potere saziante, facilita la digestione e ha un alto contenuto di fibre.



Presento questa ricetta fuori gara per il contest The Mystery Basket ideato da Linda e ospitato da me per i mesi di settembre e ottobre.



lunedì 25 settembre 2017

SOFFICINI HOME MADE

Finalmente anche io li ho provati!
Io davvero non lo so perchè non ci abbia pensato prima. Mio figlio ne mangia in quantità (lui è quello che mangia poche cose e i sofficini sono tra queste, anche se io non è che sia molto entusiasta, chissà che ci mettono dentro) e li ho sempre comprati. Non mi aveva neanche sfiorata l'idea di provare a farli, pensavo fosse complicato e che comunque il risultato non sarebbe stato apprezzato perchè diverso dagli originali.
Invece mi sono dovuta ricredere su tutto. Si preparano in poco tempo e sono buonissimi, molto simili a quelli che si acquistano, devo solo perfezionare un po' il ripieno.
Sono così buoni che pure mio marito li mangia; incredibile!



La ricetta l'ho presa da Stefania.

SOFFICINI

Ingredienti:
1 tazza di latte
1 tazza di farina
sale q.b.
2 cucchiai di olio

albume 
pangrattato


Non ricordo quanti me ne sono venuti con questa dose, forse una dozzina, non erano molto grandi, ho usato un coppapasta del diametro di 10 cm per tagliarli.

Non ha importanza il contenitore che userete, la cosa indispensabile è che il latte e la farina siano in parti uguali.

Mettere  il latte in un pentolino assieme al sale e all'olio e portare a bollore.
Appena raggiunto il bollore versare la farina in un solo colpo e girare energicamente, facendo asciugare un po'.
Lasciare intiepidire coperto da un panno, poi impastare sul piano di lavoro infarinato fino a rendere liscio il composto.
Avvolgere in pellicola trasparente e far raffreddare completamente a temperatura ambiente (non in frigorifero).
Stendere con il mattarello e tagliare dei cerchi con un coppapasta o con un bicchiere.
Farcire con il ripieno scelto, chiudere bene iniziando dal centro e proseguendo verso l'esterno, premendo bene con le dita. Passare nell'albume leggermente sbattuto e poi nel pangrattato.






Friggere in poco olio, girando una volta, finchè saranno dorati.





Si possono anche cuocere in forno a 190° per 20 minuti, dopo averli spennellati con poco olio.
Inoltre si possono congelare e cuocerli all'occorrenza.

Io ho preparato un ripieno ai formaggi con besciamella, grana e Montasio. La prossima volta ci metterò anche un po' di mozzarella per pizza.
Si può fare anche una farcia con spinaci e mozzarella, oppure formaggi e cubetti di prosciutto, oppure pomodoro in sugo  e mozzarella.

Buon appetito!





sabato 23 settembre 2017

MOUSSE AL CAFFE'

Una golosa proposta per un dopo cena.
Un bicchierino al caffè che non richiede troppo tempo per la preparazione ma che, a mio parere, conclude con raffinatezza il pasto, è relativamente leggero e si mangia con piacere anche dopo un pranzo o una cena abbondanti.

MOUSSE AL CAFFE'
(la ricetta l'ho trovata sul web, purtroppo non ricordo la fonte)

200 ml di panna vegetale zuccherata
150 g di zucchero semolato
2 uova
25 g di amido di mais
500 ml di latte
2 cucchiai di caffè solubile

Con questa dose ho riempito 6 bicchierini come quelli in foto.





Scaldare il latte in un pentolino e sciogliervi il caffè solubile.
Far sciogliere anche l'amido di mais in poco latte.
Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso.
Aggiungere al composto montato l'amido e poi il latte al caffè.
Mettere sul fuoco e portare a bollore, continuando a mescolare fino a raggiungere un composto denso e cremoso.
Lasciare raffreddare coperto a contatto da pellicola trasparente (così non si forma la pellicina in superficie).
Montare la panna e unirla in due/tre volta alla crema raffreddata.
Suddividere nei bicchierini e far rassodare in frigorifero per qualche ora.



Io ho spolverizzato la superficie con cacao amaro, ma si può lasciare al naturale, o aggiungere un ciuffo di panna montata, o granella di nocciole oppure qualche decorazione fatta col cioccolato fuso.