martedì 3 maggio 2016

MATTONELLA AL CIOCCOLATO

Cioccolato che avanza dalle uova di Pasqua.
Biscotti comprati per il "piccolo principe" che lui non vuole più e che nessuno mangia.
Una confezione di panna fresca in frigo comprata perchè non si sa mai che serva, ma che oramai è quasi scaduta.
Che si fa?
Si fa un bel dolce "leggero leggero" ;-)  
Però è fresco! E si fa in un attimo! Salvo poi che deve riposare in frigorifero per una notte. Salvo poi che non si può mangiare prima che siano fatte le foto (altrimenti qui si cucina, si cucina, si mangia, si mangia ma non si posta mai!!!).


La ricetta l'ho presa da Imma, nel suo ricchissimo blog pieno di prelibatezze.


Mattonella al cioccolato

250 g. di cioccolato al latte
250 g. di biscotti (i miei con le gocce al cioccolato)
250 g. di panna fresca

Tritare i biscotti in modo grossolano.
Tritare a coltello anche il cioccolato.
Scaldare la panna fin quasi al bollore, unire il cioccolato e mescolare per farlo sciogliere bene.
Impastare panna e cioccolato con i biscotti tritati e mescolare bene.
Versare il tutto in una teglia foderata con pellicola (io ho usato uno stampo da plum cake di 20 cm).
Mettere in frigo per almeno 4 ore o meglio per tutta la notte.

Servire a fette.






10 commenti:

  1. ahahah...davvero simpatica la tua introduzione :-P il dolce è davvero golosissimo ed ogni tanto uno strappo alla regola si può anche fare ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo, peccato che io gli strappi alla regola li faccio piuttosto spesso!!

      Elimina
  2. Omamma che goduria!!! E brava Monica, semplice ma troppo buono!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo Silvia, ce lo siamo litigato!

      Elimina
  3. Mhhh non oso immaginare il sapore.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo, ma buono buono, proprio buono!

      Elimina
  4. Così cioccolatosa è irresistibile Monica, che golosata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo che l'ha mangiato anche il "piccolo principe" che raramente mangia i miei dolci!!!

      Elimina
  5. Ahahaha, praticamente quello che succede anche qui : si cucina tanto, si mangia tanto e non si riesce a fotografare niente !!!!! Non sai quanto mi piaccia la tua idea e ho tutto quel che serve per provarla. Un forte abbraccio Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa. Ti consiglio di provarlo, è davvero strepitoso e poco impegnativo!

      Elimina