domenica 11 aprile 2021

PANBRIOCHE AL CAFFE', LATTE DI COCCO E GOCCE DI CIOCCOLATO

Già sapete che adoro i lievitati. Dolce o salato che sia, se potessi, ne preparerei uno al giorno!

Vedere l'impasto che cresce mi dà una soddisfazione enorme, sentirne il profumo in ogni angolo della casa mentre cuoce in forno, tagliarlo mentre è ancora caldo (lo so....non si fa!!) e assaggiarlo per assaporarne la fragranza mi dà una sensazione di appagamento che non so descrivere. 

A volte basta poco per essere felici!

Oggi vi lascio la ricetta di questo panbrioche sofficissimo e molto goloso, ideale per la colazione.

La ricetta l'ho presa da qui ma ho apportato giusto un paio di modifiche, in base agli ingredienti che avevo in casa.

PANBRIOCHE AL CAFFE', LATTE DI COCCO E GOCCE DI CIOCCOLATO

400 g. di farina manitoba

30 g. di caffè in polvere 

5 g. di lievito di birra secco

80 g. di burro morbido

100 g. di zucchero semolato

1 uovo

200/250 ml di latte di cocco

100 g. di gocce di cioccolato fondente

Versare nella ciotola la farina, il caffè in polvere e lo zucchero. Avviare la planetaria, aggiungere il lievito secco e 200 ml di latte di cocco e lavorare l'impasto per qualche minuto. Se vi sembra asciutto unire ancora latte di cocco, poco alla volta.

Versare l'uovo leggermente sbattuto e continuare ad amalgare finchè il composto si stacca dalle pareti della ciotola.

Unire quindi il burro a pezzetti e continuare a lavorare fino a raggiungere un impasto dall'aspetto liscio, lucido e morbido.

Coprire con un panno e lasciar lievitare per 3/4 ore (l'impasto deve triplicare).

Toglierlo quindi dalla ciotola e porlo su una superficie infarinata; stendere in un rettangolo alto circa 1,5 cm, cospargere con le gocce di cioccolato e arrotolare dal lato lungo.

Tagliare il rotolo in pezzi larghi circa 10 cm e metterli in uno stampo da plum cake rivestito con carta forno bagnata e strizzata (il mio stampo è di cm 12x30 e ho dovuto pressare parecchio per farci stare tutti i pezzi!!). Coprire di nuovo e far lievitare (nel mio caso un'ora è stata sufficiente).

Pennellare la superficie con latte di cocco e mettere in forno già caldo a 170° per 35/40 minuti.

Lasciare raffreddare (cosa che io, ovviamente, non ho fatto!) prima di tagliare e gustare.








Se lo dovessi rifare ridurrei la quantità del caffè in polvere; si sentiva davvero molto e copriva il sapore del latte di cocco. Diminuirei anche la quantità del cioccolato, è davvero tanto, 50 g. sono sufficienti a mio gusto, ma c'è da dire che non amo moltissimo il cioccolato nei lievitati!

6 commenti:

  1. Hai proprio ragione, mia cara, i lievitati danno davvero un sacco di soddisfazione! La magia del vederli lievitare e "trasformarsi"..... è davvero appagantissima.
    Ottimo questo pan brioche. Mi appunto la ricetta!
    A presto

    RispondiElimina
  2. Anch'io adoro i lievitati...ormai dovresti sapere :-P quindi non posso che amare anche questa deliziosa proposta! Ho l'acquolina al solo pensiero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh lo so, lo so Consuelo! Tu sei la regina dei lievitati. ;))

      Elimina
  3. Sono d'accordo, cara Monica, basta poco per essere felici, ma questo Pan Brioche è un trionfo di bontà!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  4. che delizia questa brioche!
    baci
    Alice

    RispondiElimina